Comune di Milano. 

Bando "Metter su Bottega". Contributo a fondo perduto, finanziamento a tasso agevolato e garanzia promossi dal

Comune di Milano per la creazione di nuove imprese in zone periferiche della città.

 

 

Riferimenti

Il Bando Metter su Bottega sostiene la creazione di nuove imprese in zone periferiche della città. Il bando assegna premialità per:

·         L’Autoimprenditorialità Femminile

·         L’area territoriale di Niguarda

·         Le nuove Imprese Artigiane

Beneficiari: 

La partecipazione al Bando è aperta a tutti gli aspiranti imprenditori che intendano costituire una nuova micro o piccola impresa nei quartieri di Adriano, Baggio, Barona, Bovisa, Bruzzano-Comasina, Cagnola-Villapizzone, Calvairate, Corvetto, Crescenzago, Giambellino-Lorenteggio, Gratosoglio, Greco, Lambrate-Ortica, Niguarda-Cà Granda, Olmi-Muggiano, Ponte Lambro, Quarto Oggiaro, Quinto Romano, San Siro, Spaventa, Stadera, Taliedo-Morsenchio, Vialba-Certosa, Vigentino-Chiaravalle-Quinto Sole.

Le nuove imprese dovranno essere costituite ed iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio Milano Monza Brianza Lodi entro 6 mesi dalla notifica del beneficio.

Tipologia di spese ammissibili

Il bando “Metter su bottega” finanzia sia spese per investimenti che spese per la gestione del progetto, secondo le modalità e nei limiti indicati di seguito.

Le SPESE PER INVESTIMENTI devono essere pari o superiori al 50% del totale delle spese ammissibili e possono riguardare le seguenti voci:

a) studi di fattibilità, progettazione esecutiva, spese notarili, direzione lavori, consulenza e assistenza;

b) acquisto brevetti, realizzazione di sistema di qualità, certificazione di qualità, ricerca e sviluppo;

c)opere murarie e/o lavori assimilati, comprese quelle per l’adeguamento funzionale dell’immobile e per la ristrutturazione dei locali;

d)impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica;

e) sistemi informativi integrati per l’automazione, impianti automatizzati o robotizzati, acquisto di software per le esigenze produttive e gestionali dell’impresa;

f) investimenti per la sicurezza dei luoghi di lavoro.

Le SPESE DI GESTIONE devono essere pari o inferiori al 50% del totale delle spese ammissibili e possono riguardare le seguenti voci:

g) materie prime, semilavorati, prodotti finiti;

h) locazione;

i) formazione e qualificazione del personale;

j) servizi amministrativi, di comunicazione, di vigilanza, di pulizia, di assistenza tecnica, manutenzione e noleggio.

Entità e forma dell'agevolazione

L’importo complessivo stanziato per l’attuazione del presente bando è € 1.400.000,00.

I progetti imprenditoriali possono avere un valore massimo di € 100.000,00.

È possibile presentare progetti imprenditoriali che prevedano spese superiori a questa soglia, ma i limiti di spesa e di finanziamento indicati nel bando ed espressi in percentuale verranno calcolati sull’importo massimo di € 100.000,00.

Il bando è articolato in due misure:

A) CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO E PRESTITO A TASSO AGEVOLATO

B) CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO, PRESTITO A TASSO AGEVOLATO E ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA

Le due misure A e B sono alternative. All’atto di presentazione della domanda, gli aspiranti imprenditori dovranno scegliere a quale misura candidare il proprio progetto.

La MISURA A) prevede

un contributo del Comune di Milano a copertura del 50% delle spese ammissibili per la realizzazione del progetto d’impresa nei primi 24 mesi di attività.

Il contributo sarà erogato secondo le seguenti modalità:

- un finanziamento a tasso agevolato pari a 0,5 punti percentuali, nel limite massimo del 25% della spesa complessiva ammessa e fino ad un massimo di € 25.000,00;

- un contributo a fondo perduto, nel limite massimo del 25% della spesa complessiva ammessa e fino ad un massimo di € 25.000,00.

La MISURA B) prevede:

- la stessa agevolazione prevista nella misura A;

- l’accesso ad un fondo di garanzia attivato dal Comune di Milano per facilitare l’accesso al credito presso banche o istituti finanziari convenzionati a parziale copertura della quota di cofinanziamento a carico dell’impresa.

Scadenza

 

Domande dal 15 settembre 2018 fino alle ore 12.00 del 7 novembre 2018.

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni senza impegno? Contattaci!

 

 

Calendario

December 2018
Mo Tu We Th Fr Sa Su
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6